Crea sito

Home quaresima 

Mio prefazio a Pasqua

Io voglio sapere
se Cristo è veramente risorto
se la Chiesa ha mai creduto
che sia veramente risorto.

Perché allora è una potenza,
schiava come ogni potenza?
Perché non batter le strade
come una follia di sole,
a dire: Cristo è risorto, è risorto? .
Perché non si libera dalla ragione
e non rinuncia alle ricchezze
per questa sola ricchezza di gioia?

Perché non dà fuoco alle cattedrali,
non abbraccia ogni uomo sulla strada
chiunque egli sia,
per dirgli solo: è risorto!
E piangere insieme,
piangere di gioia?

Perché non fa solo questo
e dire che tutto il resto è vano?
Ma dirlo con la vita
con mani candide
e occhi semplici
.

Come l’angelo del sepolcro vuoto
con la veste bianca di neve nel sole,
a dire: "non cercate tra i morti
colui che vive!"

Mia Chiesa amata e infedele,
Mia amarezza di ogni domenica,
Chiesa che vorrei impazzata di gioia
perché è veramente risorto.

E noi grondare luce
perché vive in noi:
noi questa sola umanità bianca
a ogni festa
in questo mondo del nulla e della morte
Amen.

Padre Davide Maria Turoldo


Auguriamoci di vivere e testimoniare questo spirito di fede  e di risurrezione
attualizzato, oggi, per noi…  


don Emilio